Cerca

Nessun controllo per il cesio in caccia invernale


A seguito di una decisione dell'Ufficio del veterinario cantonale pervenuta il primo giorno di caccia tardo autunnale, informiamo i cacciatori che i cinghiali uccisi in caccia invernale (novembre, dicembre e gennaio) non saranno sottoposti al controllo obbligatorio per il Cesio. Per questo motivo, i cinghiali catturati potranno essere presentati a tutti i cinque posti di controllo di Gudo, Lamone, Losone, Faido e Olivone. Di conseguenza, quanto scritto nelle prescrizioni per CACCIA INVERNALE AL CINGHIALE (vedi sotto) non è più valido da subito.

CACCIA INVERNALE AL CINGHIALE (mese di novembre) Solo per i possessori dell’Autorizzazione annuale per la caccia invernale al cinghiale. - Durante il mese di novembre la caccia invernale al cinghiale è autorizzata sulla parte del territorio cantonale ove è permessa la caccia tardo autunnale al cervo (esclusi i territori appartenenti alla Bandite federali del Campo Tencia e della Greina) alle stesse condizioni, limitatamente ai cacciatori in possesso di entrambe le autorizzazioni (tardo autunnale e invernale). - Numero di catture: - 2 capi per cacciatore. - Le catture vanno iscritte immediatamente, sul luogo dell’uccisione, nel Foglio di controllo della caccia invernale al cinghiale. - Posti di controllo: Tutti i cinghiali uccisi in caccia invernale (novembre, dicembre e gennaio) sull’intero territorio cantonale devono essere sottoposti al controllo obbligatorio per il Cesio e questo avviene ai posti di controllo di Gudo, Lamone e Losone (art. 32 cpv. 2 RALCC).

3 visualizzazioni