Notiziario della Federazione III/ 2022


Riunione del Comitato centrale del 25.4.2022 di Patrick Dal Mas


Per l’Ufficio Presidenziale, in entrata della riunione di comitato, il Presidente saluta i membri presenti. Di seguito si discute brevemente sullo stato dei lavori dei distretti circa la ricerca dei sostituti membri di comitato al posto degli uscenti. Manca ancora un distretto ma le ricerche proseguono.


Per l’Area Comunicazione il responsabile informa che entro il 16 maggio bisognerà inoltrare tutta la documentazione da pubblicare nella rivista “La Caccia” di giugno, di cui se ne occuperà il nuovo Comitato Redazionale, coordinato da Patrick Dal Mas.


Per l’Area Finanze e logistica il responsabile, nell’ambito della presentazione dell’esercizio contabile della FCTI 2021, presenta i conti legati al mandato della PPPT. L’organizzazione dell’Assemblea Delegati del prossimo 14 maggio sta procedendo bene: la convocazione e gli inviti sono già stati inviati.


Per l’Area Territorio e Habitat il responsabile comunica che nuove schede di interventi habitat da cartografare sul sito FCTI sono state inoltrate. Inoltre, oltre la metà dei cartelli di segnalazione di lavori di ripristino habitat prodotti dalla FCTI sono già stati ordinati da numerose società di caccia.


Per l’Area Formazione ed Esami il responsabile informa che sabato 29 aprile, presso la sala del convento di Monte Carasso, ha avuto luogo l’esame scritto dei candidati cacciatori 2022 (98 iscritti, di cui 18 rappresentanti del gentil sesso!)


Per l’Area Giuridica il responsabile informa che la lettera indirizzata all’UCP che riguarda il problema delle fototrappole, posizionate dalle autorità cantonali per il monitoraggio dei grandi predatori, è pronta per essere spedita. Il Comitato la visiona e l’approva.


Per l’Area Tiro il responsabile informa che nelle ultime giornate organizzate dalla FCTI per effettuare la PPPT valida per staccare la patente 2022 e 2023, si sono presentati poche centinaia di cacciatori (circa 300). Troppo pochi per pensare di riuscire a far effettuare la PPPT ai 1'000 cacciatori e oltre mancanti entro fine agosto. Da qui l’appello agli stessi ad iscriversi per le giornate rimanenti (v. sito FCTI)!


Per l’Area Gestione Venatoria, come da procedura, il comitato centrale discute le proposte inoltrate dai distretti, riguardanti il regolamento venatorio 2022, al fine di potere rilasciare il proprio preavviso prima dell’Assemblea dei delegati in ottemperanza la regolamento sulle procedure.

Il Comitato centrale viene poi informato del proseguo dei lavori del Gruppo cantonale sulla peste suina, che coinvolgerà, se del caso, anche la categoria dei cacciatori.

303 visualizzazioni