Cerca

Notiziario della Federazione IV/ 2019




Riunione del Comitato centrale del 17 aprile 2019, di Patrick Dal Mas


Per l’Ufficio Presidenziale, in entrata di seduta, il Presidente saluta i membri di Comitato e informa i presenti che, nonostante un’attenta analisi dei candidati al GC per le ultime votazioni cantonali, due candidati sostenibili dalla FCTI (cacciatori) sono purtroppo sfuggiti all’analisi. Per evitare queste spiacevoli situazioni la prossima volta tramite la rivista federativa si inviteranno i cacciatori attivi canditati alle elezioni ad annunciare la loro candidatura, in modo da essere inclusi nella lista supportata dalla FCTI. Si decide inoltre di riproporre un incontro con i Gran consiglieri cacciatori eletti, durante la seduta di Comitato del 7 ottobre prossimo. Il Presidente fa poi il punto della situazione dell’organizzazione dell’imminente Assemblea Delegati che si terrà ad Airolo il 18 maggio prossimo.


Per l’Area Comunicazione si informa che il rinnovo del sito sta procedendo e che sarà messo ufficialmente in funzione il 18 maggio, giorno dell’Assemblea Delegati. Il responsabile annuncia poi che a maggio uscirà una Newsletter e puntualizza quanto svolto a livello di comunicazione per la partecipazione della FCTI come Ospite d’Onore della Fiera internazionale della caccia, della pesca e della biodiversità di Martigny 2019.


Per l’Area Segretariato e Finanze, il responsabile informa che i conti 2018 sono stati revisionati dagli addetti e sono stati avallati.


Per l’Area della Gestione Venatoria il responsabile presenta al Comitato le proposte dei Distretti (che hanno raccolto e filtrato quelle delle società del proprio distretto). Le stesse vengono poi discusse e votate dal Comitato. I vari distretti saranno informati a breve in merito alla valutazione delle proposte da parte del Comitato centrale, con una motivazione scritta delle proposte preavvisate negativamente.


Per l’Area Tiro il responsabile informa che sono state risolte buona parte delle questioni assicurative riguardante la Prova Periodica di Tiro e che alla fine dei corsi per monitori ne saranno formati 22 nuovi.


Per l’Area Territorio e Habitat il responsabile informa che il termine per annunciare un progetto di intervento habitat per le società venatorie cantonali è ormai scaduto. Si sono annunciate 21 società con 28 interventi habitat, per un totale di 36 giornate di lavoro annunciate, per un costo complessivo di Fr. 74'000.-.


Per l’Area Formazione ed esami il responsabile informa che sono in corso, in collaborazione con l’UCP, degli aggiornamenti e modifiche per ottimizzare la formazione e gli esami ai candidati cacciatori.

Per l’Area Giuridica il responsabile informa che metterà in consultazione presso i membri di comitato il testo del Codice Etico dei cacciatori ticinesi, che verrà poi sottoposto per approvazione all’Assemblea Delegati. Nei prossimi mesi, inoltre, verrà ripreso il discorso delle recinzioni abusive nelle quali rimangono intrappolati ogni anno e periscono numerosi animali selvatici.


Per l’Area Rapporti Interni ed Esterni il Comitato discute delle esperienze effettuate nelle varie Assemblee societarie che hanno avuto luogo nelle scorse settimane.

55 visualizzazioni