Cerca

Notiziario della Federazione V / 2017



Riunione del Comitato centrale del 23.05.2017 di Patrick Dal Mas    In entrata di seduta il Presidente ringrazia tutti coloro che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’Assemblea Delegati. Unico neo, l’assenza (giustificata) del Capo del Dipartimento del Territorio, On. Zali. Ai presenti vengono poi distribuiti i sottopiatti ristampati nelle 4 lingue nazionali da CacciaSvizzera, per distribuirli a grotti e ristoranti del Cantone. Si definiscono poi i 6 delegati per l’Assemblea di CacciaSvizzera (10 giugno a Bellinzona) all’interno del Comitato. Il Presidente informa inoltre che il progetto del Parco Nazionale del Locarnese si sta avvicinando alla fase decisiva della votazione popolare (presumibilmente 2018), per cui si decide che la FCTI, se richiesto dalle due società venatorie coinvolte nel perimetro del progetto, si attiverà per sostenerle contro la sua realizzazione, che limiterebbe in modo inaccettabile l’attività venatoria nell’area.

Si prosegue analizzando rapidamente il processo che ha portato alla definizione delle proposte della FCTI per il regolamento venatorio 2017. È stato apprezzato soprattutto l’aspetto del coinvolgimento democratico dei Distretti e delle  Società, nonché il proficuo dibattito avvenuto durante l’Assemblea Delegati. Si tratta ora di attendere l’esito delle discussioni in seno alla Commissione Consultiva cantonale, in cui sarà stabilito il regolamento venatorio definitivo per il 2017. Per quanto riguarda l’Area della Comunicazione, il responsabile segnala di un incontro avvenuto tra il Veterinario Cantonale, Dr. Vanzetti, e tre membri del Comitato FCTI per discutere i punti principali della messa in atto dell’Ordinanza Federale per l’ispezione delle carni di selvaggina. Informazioni precise in merito verranno fornite a tempo debito a tutti i cacciatori del Cantone. I presenti vengono poi informati di un’interessante convegno avuto luogo il 12 maggio scorso a Macugnaga sul tema della cheratocongiuntivite, nonché dell’Assemblea annuale della Società del Museo e della Biblioteca della Caccia tenutasi nel castello di Landshut il 20 maggio scorso. Il responsabile dell’Area Segretariato e Finanze comunica l’ammontare dei costi della campagna per il NO all’iniziativa per la protezione giuridica deli animali, promossa dalla FCTI in collaborazione con altri enti come la FTAP e la FTST, che ammontano ad alcune migliaia di franchi. La FCTI auspica che queste situazioni non capitino più, e che, in futuro, (perlomeno) i Granconsiglieri vicini al mondo venatorio si adoperino per bloccare questi tipi d’iniziativa sul nascere. Per quanto concerne il Tiro Cantonale 2017, l’organizzazione dello stesso è a buon punto. Si chiede ai membri di comitato di ricordare alle società venatorie del Cantone di partecipare a quest’importante evento e di sostenere finanziariamente lo stesso con un contributo. Per l’Area Ungulati, i responsabili presentano in grandi linee la bozza del nuovo regolamento della caccia allo stambecco che dovrebbe entrare in vigore il prossimo anno. Vengono discussi alcuni principi, che verranno poi riportati all’UCP per la stesura definitiva dello stesso. Il responsabile dell’Area Formazione e Esami comunica l’esito dell’esame scritto per i candidati cacciatori avvenuto il 6 maggio scorso. Purtroppo le notizie non sono incoraggianti: su 71 candidati solo 44 sono stati promossi. Bisognerà in futuro affrontare questa problematica. Per quanto riguarda l’Area Logistica e Eventi, si informa che l’organizzazione dell’Assemblea Delegati di CacciaSvizzera, che si terrà a Bellinzona il prossimo 10 giugno, è ormai ultimata. E’ stato anche definito il regolamento per l’utilizzo del nuovo furgone della FCTI. Chi desiderasse affittarlo, lo può fare solo per fini legati alla caccia, e, per la richiesta, deve passare attraverso il proprio Distretto. Per l’Area Grandi Predatori, il responsabile segnala che la Commissione Cantonale apposita si riunirà il 21 giugno prossimo per discutere il progetto di AGRIDEA sulla protezione degli animali da reddito nei confronti del lupo.

0 visualizzazioni