Notiziario della Federazione VII/ 2021




Riunione del Comitato centrale del 23.08.2021 di Patrick Dal Mas.


Per l’Ufficio Presidenziale, in entrata della riunione di comitato, il Presidente saluta i membri, riuniti in presenza secondo le norme di protezione vigenti. Di seguito ricorda la grave perdita del membro di comitato, Reto Pellanda, che ha sconvolto tutti. Il suo posto resterà vacante sino al rinnovo dei mandati, previsto a maggio 2022. Il Presidente informa di aver seguito un interessante seminario organizzato da Caccia Svizzera sul tema “Comunicazione e social media”, in cui si è ribadita l’importanza in particolare dei canali di comunicazione “social”, da utilizzare con particolare attenzione quando si pubblica qualcosa inerente alla caccia. Alla luce degli ultimi incidenti avvenuti in guardiacampicoltura si decide di ridiscutere la tematica con l’UCP.

Per l'Area Comunicazione il responsabile informa che:

  • il termine d’inoltro delle informazioni contenute nella prossima Newsletter è il 12 settembre.

  • il sito è stato aggiornato con importanti informazioni soprattutto per quanto riguarda il menu “tiro”.

Per l'Area Gestione Venatoria il responsabile informa di essere stato sollecitato da diversi cacciatori sul tema della posa di fototrappole da parte dell’UCP il cui scopo sembrerebbe non essere solo quello di monitoraggio dei grandi predatori. Si decide di scrivere all’UCP per sollevare la questione della privacy in merito all’utilizzo di questa tecnologia.

Per l'area Gestione del Territorio il responsabile informa che il 7 ottobre prossimo avrà luogo una serata per gli addetti ai lavori del gruppo cantonale habitat in cui verranno presentate le linee guida per i futuri interventi habitat, nonché alcuni importanti interventi habitat effettuati quest’anno sul territorio cantonale come esempio da seguire in futuro.


Per l’Area Formazione ed Esami il responsabile informa che il corso 2022 a favore dei candidati cacciatori è già stato abbozzato; nello stesso si intende proporre al primo anno una giornata obbligatoria sul tema “armi e sicurezza”. Tutti i corsi saranno online da gennaio 2022.

Per l'Area Tiro il responsabile informa che la PPPT valida per staccare la patente quest’anno è stata effettuata in sicurezza da:

  • 765 cacciatori per la caccia bassa

  • 1900 cacciatori per la caccia alta

Si prevede una sessione di tiro PPPT autunnale, per permettere ai numerosi cacciatori di svolgere la prova periodica valida per il 2022-23. Al momento non vi sono novità di rilievo sulla ristrutturazione dello stand di tiro di Olivone. Il responsabile informa che a breve verranno organizzati dei corsi di aggiornamento per monitori e direttori di tiro.

La riunione di comitato è proseguita con una presentazione dell’Area Comunicazione di una proposta di strategia di comunicazione esterna per i prossimi anni della FCTI. In merito, a tempo debito, la base ne verrà informata.


157 visualizzazioni