Cerca

Regolamento venatorio 2020



Regolamento venatorio 2020: le principali modifiche rispetto al 2019


È stato pubblicato il regolamento di applicazione alla legge cantonale sulla caccia. Lo stesso è visibile anche sul sito internet della FCTI. Di seguito elenchiamo le principali modifiche. Fa comunque stato il testo ufficiale del nuovo regolamento e invitiamo i cacciatori a leggerlo e prestare attenzione ai cambiamenti!


Caccia alta

La caccia inizierà sabato 29 agosto e rimarrà aperta fino a domenica 13 settembre. Riprenderà quindi mercoledì 23 e terminerà domenica 27 settembre.

L’Ufficio della caccia e della pesca stabilisce il Piano di abbattimento annuale del camoscio, del cervo maschio con palchi senza diramazioni (fusone, 1,5 anni) e da quest’anno anche del capriolo, fissandone le modalità di attuazione sull’Autorizzazione annuale di caccia alta.


Camoscio e capriolo

Periodo di caccia dal 29 agosto al 10 settembre.


Camoscio:

3 capi per cacciatore (dei quali non più di 2 adulti), dei quali al massimo:

1 maschio di camoscio di almeno 2,5 anni, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, il 2 ed eventualmente il 7 e il 10 settembre;

oppure 1 maschio di camoscio di almeno 2,5 anni dal 29 agosto al 10 settembre per chi ha abbattuto una femmina di camoscio non allattante di almeno 2,5 anni;

2 femmine di camoscio non allattanti di almeno 2,5 anni, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, dal 29 agosto al 10 settembre;

1 camoscio di 1,5 anni (anzello) maschio o femmina, sino al raggiungimento della quota stabilita dal piano di abbattimento, dal 29 agosto al 10 settembre.


Chi cattura un maschio di camoscio di almeno 2,5 anni quale primo capo di camoscio non ha più diritto al terzo capo di camoscio.

Chi cattura un camoscio maschio di 1,5 anni (anzello) con corna superiori ai 15 cm (fa stato il corno più corto) non ha più diritto al camoscio maschio di almeno 2,5 anni d’età e viceversa.


Capriolo:

2 capi per cacciatore, dei quali al massimo:

1 maschio di capriolo di almeno 1,5 anni, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, il 2 ed eventualmente il 7 e il 10 settembre;

oppure 1 maschio di capriolo di almeno 1,5 anni dal 29 agosto al 10 settembre per chi ha abbattuto una femmina di capriolo non allattante di almeno 1,5 anni;

1 femmina di capriolo non allattante di almeno 1,5 anni dal 29 agosto al 10 settembre.


Cervo

Il maschio con corona su ambedue le stanghe (ossia con tre o più punte sopra il mediano di ambedue le aste) è cacciabile solo sino al 10 settembre (quindi protetto i giorni 11-12-13 settembre).

Il maschio con palchi senza diramazioni (fusone, 1,5 anni) e senza limitazione di lunghezza d’aste sarà libero dal 29 agosto al 13 settembre, inoltre dal 23 al 27 settembre, sino al raggiungimento del piano di abbattimento.


Cinghiale

Numero di capi illimitato dal 29 agosto al 13 settembre e dal 23 al 27 settembre. La tassa a favore del Fondo di intervento per le femmine di peso superiore ai 55 kg (eviscerata) è stata abolita.

Misure di sicurezza

Introduzione di una fascia oraria vietata alla caccia al di sotto della quota dei 400 mslm

Caccia alta permessa durante le seguenti fasce orarie: dal 29.8 al 13.9: 06h00 – 10h00 / 16h30 – 20h30.

Dal 23.09 al 27.09: 06h30 – 10h00 / 16h30 – 20h00

Da quest’anno, gravi mancanze di rispetto delle regole di sicurezza inerenti al maneggio e l’uso delle armi da fuoco possono comportare il ritiro immediato della patente.

Caccia bassa

Lepre (comune e variabile):

2 capi per cacciatore, dei quali al massimo:

1 lepre comune, cacciabile nei giorni 16, 18, 25 ottobre e 1° novembre;

2 lepri variabili, cacciabili nei giorni 16, 18, 25 ottobre e 1, 8, 14, 15, 22, 30 novembre.


Fagiano di monte maschio:

3 fagiani di monte maschi, cacciabili nei giorni 16, 18, 25 ottobre e 1, 8, 14, 15, 22 e 30 novembre

L’impiego sui cani da ferma di dispositivi di localizzazione GPS è vietato sopra i 1'600 m di quota durante i giorni aperti alla caccia al fagiano di monte.


Prova cani

La prova per i cani da caccia è permessa: martedì 11, sabato 15, domenica 16, martedì 18, sabato 22 e domenica 23 agosto dalle ore 7.00 alle ore 17.30 al disotto dei 1'300 mslm;

dal 29 settembre all’11 ottobre il martedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 07.00 alle ore 17.30;

dal 17 ottobre al 26 novembre nei giorni di martedì, giovedì e sabato negli orari previsti per la caccia bassa, fatta eccezione delle zone dove è aperta la caccia tardo autunnale al cervo e al capriolo e la caccia invernale al cinghiale, dove la prova è vietata sabato 21 novembre.

1,407 visualizzazioni